Migranti, crisi umanitaria al confine fra Polonia e Bielorussia - FOTO

Tensione alle stelle fra Bielorussia e Polonia, con centinaia di migranti che hanno raggiunto il confine fra i due Paesi. Secondo il premier polacco, Mateusz Morawiecki, dietro la crisi in atto ci sarebbe la regia del presidente russo Vladimir Putin: secondo Varsavia, il presidente bielorusso Alexander Lukashenko sarebbe dunque soltanto l'esecutore di una strategie che vorrebbe mettere pressione all’Unione Europea. Lukashenko ha affermato che "non si piegherà davanti all'Europa". L'Onu chiede lo stop dell'escalation. Fra filo spinato e frontiere sbarrate, è intanto in atto una crisi umanitaria con scarsità di cibo e acqua e temperature prossime allo zero che mettono a rischio la vita anche di donne e bambini. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli