Migranti, Di Maio: con sequestri Salvini dovevamo tenerli tutti

Pol/Vep

Roma, 25 set. (askanews) - "Se l'Italia viene lasciata sola c'è un'emergenza, ma devo dire che con questo accordo di Malta quando arriva una nave con 180 persone a bordo 140 e più vanno in altri Paesi europei. A differenza di quando, con il ministro Salvini, si sequestravano le navi e ci dovevamo tenere tutti i migranti, adesso abbiamo un meccanismo di redistribuzione". Lo ha detto il leader del M5S Luigi Di Maio intervistato da Sky TG24.

"Sono contento - ha proseguito -, ma non voglio enfatizzare questo accordo. Il problema dell'immigrazione non si risolve ridistribuendo i migranti negli altri Paesi europei, ma si risolve fermando le partenze, ed è per questo che qui all'Onu in questi giorni siamo impegnati su vari colloqui per la stabilità della Libia".