Migranti, Di Maio: decreto rimpatri non comporta oneri di spesa -3-

Fth

Roma, 4 ott. (askanews) - Presentando alla Farnesina il nuovo decreto interministeriale Esteri-Giustizia-Interno sui migranti, il ministro e capo politico di M5S ha esordito affermando: "Sui migranti presentiamo un decreto che non urla ma fa i fatti" sottolineando che si tratta solo del "primo step del nostro piano per i rimpatri sicuri", che "porterà da due anni a quattro mesi i rimpatri verso 13 Paesi".

"Nessuna volontà di contrapporre il testo al dl Sicurezza" - Di Maio ha quindi affermato che, "per quanto riguarda il decreto sicurezza, qui non c'è nessuna volontà di mettere questo decreto in contrapposizione con altri. Abbiamo detto che sul decreto Sicurezza recepiremo le osservazioni del presidente della Repubblica".