Migranti, Draghi: Fdi ha ragione, serve integrazione e lavoro

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 ott. (askanews) - Draghi condivide le parole di Fdi sul tema della migrazione e sulla necessità che ci sia integrazione e lavoro per gli immigrati legali. Il presidente del Consiglio lo ripete varie volte nel corso della replica alla Camera alle comunicazioni in vista del Consiglio europeo: "ha ragione Rampelli, perchè l'accoglienza è vera se porta all'integrazione e l'integrazione è vera solo se porta al lavoro, altrimenti è sopravvivenza assistita, che è un guaio per loro e un disonore per noi e non porta a nulla se non, come ha detto Rampelli, alla negazione dell'esistenza. Sappiamo ci sono moltissimi casi di disastri che avvengono ta questi emigrati che non riescono a lavorare".

Il premier aveva premesso che "sulla migrazione: l'approccio del governo a questo dramma deve essere equilibrata, efficace e umana, efficace in due sensi: nel proteggere i confini nazionali dall'immigrazione illegale e dai traffici di persone e però anche efficace nell'accoglienza".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli