Migranti, Fassino (Pd): deplorevole è l'egoismo dell'Ungheria

Pol/Arc

Roma, 16 set. (askanews) - "La vera cosa 'deplorevole' è che il governo ungherese rifiuti qualsiasi redistribuzione di migranti, come se i flussi migratori riguardassero solo l'Italia e non l'Europa intera". Così il vicepresidente della commissione Esteri della Camera, Piero Fassino, ha replicato al ministro degli Esteri ungherese che ha definito "deplorevole" che l'Italia abbia accolto i migranti raccolti in mare.