Migranti, FdI: no modifiche dl sicurezza, a rischio efficacia

Red/Lsa

Roma, 25 nov. (askanews) - "E' necessario un piano Marshall dell'Europa per l'Africa, se si vuole invertire la rotta dell'immigrazione e dare al nostro continente un nuovo futuro", ma anche" opposizione ferma alla modifica del dl Sicurezza, che rischierebbe di inficiarne l'intensità". E' quanto è emerso dal convegno dal titolo 'Mediterraneo e Rotta Balcanica: strategie di contrasto all'immigrazione clandestina', organizzato dal gruppo di Fratelli d'Italia al Senato e dal sito d'informazione 'Difesa Online'. "E' inaccettabile - ha dichiarato il capogruppo FdI al Senato, Luca Ciriani - che il ministro dell'Interno ed il governo cambino la linea politica sull'accoglienza e sui porti chiusi. Ci opporremo con fermezza a modifiche che rischino di rendere l'Italia un immenso campo profughi. La nostra linea è sempre la stessa ed è incentrata sulla severità che parta dal blocco navale e che interessa anche la rotta balcanica che coinvolge Trieste, troppo sottovaluta in questi ultimi anni".