Migranti, Fedeli (Pd): portare subito in salvo donne e bimbi Lesbo

Pol/Bac

Roma, 2 mar. (askanews) - "Portiamo in salvo donne e bambini il prima possibile! A Lesbo, come lungo tutto il confine europeo con la Turchia, si sta aggravando sempre di più la situazione di profughi e migranti. La morte di bambino nel tentativo di raggiungere le coste di Lesbo ci impone di non girarci dall'altra parte. Non si può rimanere indifferenti. Bene quindi la presenza domani dei presidenti di Commissione Ue, Eurocamera e Consiglio europeo, Ursula von der Leyen, David Sassoli e Charles Michel sulla frontiera terrestre tra Grecia e Turchia con il premier greco Kyriakos Mitsotakis. Una manifestazione di sostegno e di massima attenzione verso la tutela dei diritti umani delle persone su cui l'Europa, l'Italia e tutte le istituzioni internazionali devono esserci e agire insieme". Lo dichiara la senatrice Valeria Fedeli capogruppo Pd in commissione Diritti umani.