Migranti, Francia: "Sospese rilocalizzazioni, altri Paesi facciano come noi"

(Adnkronos) - "La Francia sospende l'insieme delle redistribuzioni dei 3500 rifugiati a beneficio dell'Italia e chiama tutti gli altri partecipanti al meccanismo europeo, soprattutto la Germania, a fare altrettanto". Così il ministro dell'Interno francese, dopo aver annunciato l'intenzione di non procedere alla prevista rilocalizzazione dei rifugiati dall'Italia entro il 2023, ha esortato gli altri Paesi partecipanti al meccanismo a fare lo stesso, nel quadro della crisi aperta dalla vicenda Ocean Viking.