Migranti: Fratoianni, 'grande abbraccio a Mimmo, dimostrerà sua innocenza in appello' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "E il problema non sono i giudici, qui siamo rovesciamento della realtà e quindi anche della giustizia. E questo non vuol dire essere contro i giudici, il punto non è costruire una dialettica in cui lo scontro politico contro la magistratura diventa la traccia per la riscrittura delle regole. Bisogna entrare nel merito delle questioni: qui siamo di fronte alla condanna per il reato di umanità perchè nessuno è riuscito a dimostrare che Lucano si è preso un euro".

"E poichè ci sono anche i rilievi pesantissimi che la Cassazione aveva già fatto su questa inchiesta complessivamente smontata dal suo intervento, sono molto curioso di sapere cosa succederà nei prossimi gradi di giudizio. Curioso davvero.”

“E a Salvini , che ancora una volta si dimostra ancora una volta un piccolo anzi un piccolissimo sciacallo, dico anche che noi non abbiamo mai fatto la caccia ai gay. Quella caccia che in questo Paese ha fatto la peggiore destra, anche grazie alla loro macchina di propaganda che ho scaricato fango su ogni differenza e su ogni fragilità. E quando Luca Morisi chiede scusa ai suoi colleghi dirigenti della Lega – conclude Fratoianni – non dovrebbe chiedere scusa per il suo gesto o per i suoi comportamenti: dovrebbe chiedere scusa alle migliaia di persone che in questi anni loro hanno infamato, infangato cinicamente, cercato di distruggere, aggredito”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli