Migranti: Fratoianni, 'Piantedosi al più presto in Parlamento'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 6 nov. (Adnkronos) – "Stiamo semplicemente assistendo ad una palese violazione delle norme del diritto internazionale non solo ad una opera di cinismo dal punto di vista etico, politico. La selezione dei naufraghi è una violazione ed è inaccettabile. Punto". Lo ha detto Nicola Fratoianni a Skytg24 sulla situazione delle navi delle Ong con i migranti a Catania.

"Anche modificando l’atteggiamento dell’Europa, si devono mettere l’animo in pace: ai naufraghi deve essere assicurato un porto sicuro di sbarco, che non sono quelli della Libia. Lo sbarco deve essere garantito a tutti, poi viene il tema della redistribuzione e dell’accoglienza. È un po’ difficile che il governo italiano chieda agli altri Paesi uno sforzo maggiore, quando è per primo questo governo a violare la legge", ha spiegato il segretario di SI e deputato.

"Il ministro dell’interno dovrà venire al più presto in Parlamento a rispondere del suo operato", ha concluso.