Migranti, Frontex: a settembre 17.200 arrivi, in aumento del 14% -2-

Loc

Roma, 16 ott. (askanews) - Il totale degli arrivi su questa rotta per i primi nove mesi dell'anno ha raggiunto le 9.700 unità, meno della metà del totale rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Tunisini e sudanesi sono le nazionalità più rappresentate su questa rotta nei primi tre trimestri del 2019.

Ma la rotta più sotto pressione a settembre è stata quella del Mediterraneo orientale: due migranti irregolari su tre rilevati alle frontiere esterne dell'Unione europea hanno preso questa rotta, con oltre 11.500 rilevamenti, il 16% in più rispetto ad agosto.

Nei primi nove mesi di quest'anno, è stato rilevato un numero totale di 50.600 arrivi in questa regione, in aumento del 22% rispetto allo stesso periodo del 2018. Gli afgani hanno rappresentato quasi due migranti su cinque rilevati su questa rotta.