Migranti, Garavini: da Eurojust segnale per colpire trafficanti

Tor

Roma, 11 lug. (askanews) - "A conclusione dei lavori del secondo Dialogo sulle migrazioni tra organizzazioni dell'Unione Europea ed il Governo egiziano, Eurojust ha sottolineato come sia decisivo realizzare una reale collaborazione tra gli Stati se si vuole combattere chi sfrutta lo stato di necessità di chi fugge da situazioni disperate per realizzare profitti illeciti". Lo dichiara la Senatrice Pd Laura Garavini, componente della commissione Antimafia elegtta nella circoscrizione Europa.

"Considerazioni analoghe a quelle che Eurojust - ricorda.- aveva già evidenziato recentemente, in audizione in Commissione Antimafia, segnalando come la collaborazione con altri servizi dell'Unione Europea che si occupano di temi sinergici, in particolare Frontex, non stia dando i frutti sperati e dovrebbe essere notevolmente incrementata".

"In vista della nascita della nuova Commissione Europea - ha concl mi auguro che l'esecutivo italiano possa essere di impulso per trovare soluzioni reali che permettano di colpire duramente chi traffica uomini e donne, invece di continuare a colpire le vittime del traffico abbandonandole in mare o riportandole dai loro aguzzini. Questo - ha concluso- è il lavoro che ci dovremmo impegnare a fare invece di continuare la campagna social contro i migranti e criminalizzare chi salva vite umane".