Migranti, Gasparri: con Conte bis riprendono sbarchi

Pol/Vlm

Roma, 20 set. (askanews) - "Come era prevedibile con il Pd al governo gli sbarchi riprendono in quantità in Italia. Se il governo precedente nulla aveva fatto per mandare via dal nostro Paese chi non aveva diritto di rimanere qua, con il nuovo governo si incrementa il numero degli arrivi. Le Ong fanno festa, vanno avanti e indietro nel Mediterraneo per prendere clandestini, siamo al collasso e al disastro". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI).

"Un centrodestra unito deve tornare al governo anche per fare una politica severa ed equilibrata che blocchi i nostri confini terrestri e navali, costringa l'Europa a condividere una politica da attuare soprattutto nei Paesi dell'Africa per prevenire i flussi migratori. Ma quel che è certo è che le sinistre di ogni colore sono portatrici di disastri sul fronte dell'immigrazione. Lo dobbiamo dire con chiarezza e con coraggio. Forza Italia fece una politica molto severa e lungimirante. Difendendo i nostri confini e portando in Libia una politica attiva e incisiva. Il governo Conte bis, invece, porta l'Italia all'invasione e al collasso", conclude.