Migranti, Giro (Fi): su Salvini assedio intollerabile

Pol-Afe

Roma, 19 dic. (askanews) - "Sul caso Gregoretti intorno a Matteo Salvini si sta stringendo un assedio intollerabile che non gioverà al dialogo fra maggioranza e opposizione. Occorrerebbe, al contrario, dispiegare dosi di buon senso e realismo politico e non far prevalere uno spirito di rivalsa fra ex alleati di governo, visto che la vicenda Gregoretti ha delle palesi analogie con la vicenda Diciotti, e non sarà certo una riunione collegiale in meno a livello governativo a poter gettare discredito sulle scelte assunte dal responsabile del Viminale dell'epoca Matteo Salvini, o peggio a limitarne le prerogative costituzionali di Ministro della Repubblica". Lo afferma Francesco Giro, senatore di Forza Italia.