Migranti: governo chiede a commissione Ue la ricollocazione dei 135 soccorsi

Il governo italiano ha ufficialmente interpellato la Commissione europea affinché coordini le operazioni di ricollocazione dei 135 migranti soccorsi ieri in distinte operazioni in acque Sar maltesi e che attualmente sono a bordo di una nave della Guardia costiera italiana. Lo si apprende da fonti del Viminale. In attesa di risposte ufficiali, non è stato indicato - riferiscono le stesse fonti - alcun porto di sbarco in Italia.