Migranti, Grecia: fermate quasi 10mila persone al confine turco -2-

Bea

Roma, 1 mar. (askanews) - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha sostenuto che la Turchia non riesce a far fronte al flusso di persone in fuga dalla Siria e in particolare dalla provincia di Idlib, sotto attacco del regime di Damasco. Questo dopo che almeno 33 soldati turchi sono stati uccisi dai raid aerei su Idlib.

Il premier greco Kyriakos Mitsotakis ha indetto per stasera una riunione del consiglio di sicurezza nazionale, mentre l'agenzia di protezione dei confini Ue Frontex ha detto di essere in "allerta elevata" sul confine turco.