Migranti,Gregorio Fontana (Fi): sistema accoglienza criminogeno

Tor

Roma, 17 lug. (askanews) - "La gestione criminale svelata dall'indagine sui centri accoglienza della provincia di Imperia è solo l'ultimo episodio che, ancora una volta, conferma la natura di molte di queste realtà: inefficienti, criminogene, costosissime. Centri di accoglienza nei quali proliferano crimini di ogni genere favoriti da una lentissima procedura di definizione delle pratiche dei migranti". Lo afferma Gregorio Fontana, deputato di Fi e Questore della Camera.

"Oggi - prosegue Fontana- grazie a nuove norme si può chiudere definitivamente questa dannosa esperienza dei centri di accoglienza e operare con trasparenza e celerità per rispondere a chi ha diritto d'asilo e, altrettanto velocemente, procedere a rimpatriare chi non ha diritto a stare legalmente in Italia. Dopo la fase del blocco degli sbarchi, adesso con il Dl Sicurezza Bis, in discussione alla Camera, si può aprire una decisiva fase di attuazione di una seria politica di rimpatrio. Con l'approvazione dell'emendamento di Forza Italia di cui sono primo firmatario, che destina a questo scopo cospicue e congrue risorse che provengono dai risparmi della Camera dei Deputati, si potrà avviare un vasto piano di rimpatri che anche l'Europa ci chiede da tempo".