Migranti, Guardia costiera a Mediterranea: nessun coordinamento

Red/Nav

Roma, 28 ago. (askanews) - La Guardia costiera smentisce Mediterranea sul caso della Mare Jonio ed in una nota precisa: "mai assunto il coordinamento dell'evento" di soccorso in mare.

Nel comunicato si spiega in merito alle dichiarazioni della "Ong Mediterranea Saving Humans, circa l'assunzione del coordinamento dell'operazione di soccorso effettuata questa mattina dalla nave Mare Ionio, si precisa" che la stessa Guardia costiera italiana "non ha mai assunto il coordinamento dell'evento Sar in parola, in quanto avvenuto in acque di responsabilità Sar libiche".

Infatti, "questo Imrcc - si continua - contattato dalla Ong, ha riferito alla stessa di avviare le previste interlocuzioni con le competenti autorità libiche per assumere istruzioni di coordinamento, che non risultano essere avvenute".

E quindi "ogni richiesta di individuazione di un luogo di sbarco, a seguito di un evento Sar che coinvolge migranti, viene inoltrata dal Imrcc al Ministero dell'Interno per l'individuazione del 'place of safety'. Pur non essendo un evento Sar coordinato dall'Imrcc, tale procedura è stata eseguita, come sempre avvenuto, anche per l'evento Sar odierno".