Migranti, hotspot svuotato a Lampedusa: ecco quando

migranti
migranti

Il centro di accoglienza migranti di Lampedusa sarà svuotato entro il prossimo 11 luglio. Previsto il trasferimento dei primi seicento rifugiati dall’hotspot. Ad annunciarlo è il neo sindaco del comune Filippo Mannino. Quest’ultimo ha informato, tramite alcune dichiarazioni riportate da Ansa: “I migranti, ben seicento, che verranno imbarcati sulla nave San Marco della Marina militare, verranno portati a Porto Empedocle … Contiamo entro lunedì di svuotare l’hotspot”. Mannino ha seguito le prime operazioni di trasferimento dei migranti al Molo Favarolo. Maria Rita Cocciufa, prefetto di Agrigento, ha informato di un’operazione straordinaria di pulizia della struttura.

Migranti fuori dal centro di Lampedusa: le parole di Attilio Lucia

Attilio Lucia (Lega), vicesindaco di Lampedusa e assessore al Territorio a Ambiente, ha spiegato che il centro locale conta circa 1.600 migranti. Il fatto è che i posti disponibili non bastano essendo solo trecento. Lucia ha dichiarato che nelle ultime ore gli sbarchi sono aumentati notevolmente. Lo scorso 7 luglio sarebbero giunti a Lampedusa circa duecento nuovi migranti, ma il numero reale potrebbe essere molto più consistente.

Totò Martello: “Il sistema non funziona”

Anche Totò Martello, precedente sindaco di Lampedusa, ha detto la sua sulla situazione: “Il sistema non funziona: basta andare a Porto Empedocle, all’arrivo del traghetto da Lampedusa, per vedere i migranti che, una volta approdati, sono lasciati a se stessi”. Martello ha condannato l’attuale situazione parlando di “disinteresse”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli