Migranti: interrogazione Pd, 'governo prenda iniziative per aiutare profughi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 18 nov. (Adnkronos) – "Quale sia la posizione del governo sulla gestione polacca di migranti e profughi bloccati alla frontiera con la Bielorussia e quali iniziative urgenti intenda assumere per garantire la tutela dei diritti umani, nel pieno rispetto dei trattati sovranazionali in materia, e per assicurare che i richiedenti asilo abbiano accesso al territorio Ue al fine di sottoporre una richiesta di protezione”. Questi i contenuti di una interrogazione depositata oggi, giovedì 18 novembre alla Camera, a prima firma delle deputate Pd Lucia Ciampi e Laura Boldrini, e sottoscritta da tutti gli esponenti del Partito Democratico.

“Tutta la comunità internazionale sta legittimamente accusando il presidente Lukashenko di utilizzare i migranti come strumento di politica estera; Stati Uniti e Unione europea stanno inasprendo le sanzioni economiche nei confronti della Bielorussia. Nessuno però sta cercando di risolvere concretamente la situazione di migliaia di profughi, tra cui donne e bambini, costretti da settimane in condizioni drammatiche, senza casa, cibo e vestiti e senza la possibilità di poter richiedere ed ottenere asilo politico; intrappolati tra le violenze della polizia bielorussa e dell'esercito polacco. Restare ancora a guardare o aspettare passivamente i tempi della diplomazia sarebbe la conferma che la pandemia non ci ha insegnato davvero niente”, dichiara Lucia Ciampi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli