Migranti: Ismu, più di un milione i minori stranieri residenti in Italia

·1 minuto per la lettura
Migranti: Ismu, più di un milione i minori stranieri residenti in Italia
Migranti: Ismu, più di un milione i minori stranieri residenti in Italia

Milano, 18 nov. (Adnkronos) – Sono un milione e 78mila i minorenni stranieri iscritti nelle anagrafi comunali italiane, un quinto della popolazione straniera complessivamente residente in Italia. E i bambini fino ai 7 anni costituiscono il 50% dei minori stranieri. E' quanto si sottolinea dalla Fondazione Ismu, in un rapporto in occasione della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, che si celebra venerdì. Considerando la presenza regolare del collettivo dei cittadini stranieri non comunitari, la proporzione di minori risulta maggiore, pari al 22%.

In valori assoluti i cittadini non comunitari di età tra 0 e 17 anni maggiormente presenti al primo gennaio scorso sono di nazionalità marocchina (121mila) e albanese (105mila). Terzi in graduatoria i giovani cinesi, con 79mila presenze. I dati Istat relativi alla collocazione territoriale mostrano che il 44% dei minori non comunitari abita in piccole città o nei sobborghi, mentre il 43,6% vive in città o in zone densamente popolate.

Inoltre tra gli ingressi registrati nel 2019 il 29% è costituito da minorenni (51mila in termini assoluti, su un totale di 177mila nuovi ingressi). Tra gli egiziani giunti in Italia nel corso del 2019, i minorenni costituiscono il 55% e tra i filippini il 50%. Significative anche le percentuali di minori tra chi è arrivato dallo Sri Lanka (40%), Bangladesh (37%) e Nigeria (36%).