Migranti, la Germania accoglierà il 25 % di chi sbarca in Italia

migranti

La Germania dovrebbe accogliere un quarto dei migranti che arrivano in Italia dopo un salvataggio in mare. Lo presume l’intesa che verrà ufficializzata nel prossimo mini summit sul tema il 23 settembre a Malta. La conferma dell’accordo è arrivata dal ministro dell’Interno tedesco, Horst Seehofer. Secondo il sito del quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung, anche la Francia dovrebbe prendere un altro 25% di questi migranti.

Le parole del ministro

L’accordo dovrebbe venire sottoscritto in ambito europeo tra Germania, Francia, Italia e Malta. L’ufficializzazione dovrebbe arrivare nel prossimo mini summit sui migranti previsto a Malta per il prossimo 23 settembre. Tra i Paesi che parteciperanno ci sarà anche la Finlandia, che ha la presidenza di turno del Consiglio dell’Unione europea. “I colloqui sono ancora in corso. Ma se rimane come concordato, possiamo prendere il 25% delle persone salvate in mare davanti all’Italia”: lo ha rivelato il ministro dell’Interno tedesco, Horst Seehofer al quotidiano bavarese Sueddeutsche Zeitung. Ha aggiunto che questo impegno “non mette sotto pressione le nostre politiche migratorie”. Finora era stato oggetto di indiscrezioni la possibilità di un meccanismo permanente di redistribuzione dei migranti raccolti in mare. Ora, stando alle parole del ministro, sembra che la Germania voglia schierarsi dalla parte dell’Italia al fine di cercare soluzioni europee comuni al problema dei profughi. Secondo alcune fonti, per l’Italia sarebbe prevista l’accoglienza di un altro 10% dei naufraghi, invece, secondo altre, l’Italia non avrebbe alcun obbligo considerando già il suo impegno per i salvataggi in mare.