Migranti: L'allarme del Procuratore Agrigento, 'flussi tunisini creano problemi ordine pubblico' (3)

·1 minuto per la lettura
Migranti: L'allarme del Procuratore Agrigento, 'flussi tunisini creano problemi ordine pubblico' (3)
Migranti: L'allarme del Procuratore Agrigento, 'flussi tunisini creano problemi ordine pubblico' (3)

(Adnkronos) – "Purtroppo questi flussi creano seri problemi di ordine pubblico, aggravati dalla pandemia in atto, che mettono a dura prova l'instancabile, encomiabile e altamente professionale operato delle forze di polizia, creando malumore fra i cittadini e proteste dei sindaci", dice Patronaggio. E' di oggi la lettera inviata dal sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino alla ministra del'Interno Luciana Lamorgese in cui chiede più uomini delle forze dell'ordine ma soprattutto "più sicurezza" perché altrimenti si rischia "una deriva razzista".

"Va tuttavia positivamente registrato lo sforzo sinergico di tutti gli attori in campo, Prefettura, Questura, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Guardia Costiera nonché protezione civile, autorità sanitaria e mondo del volontariato, affinché le operazioni di sbarco, identificazione, controllo sanitario e distribuzione su tutto il territorio nazionale avvengano in sicurezza e nel rispetto della normativa nazionale e sovranazionale", tiene a sottolineare ancora il Procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio.

Il capo della Procura di Agrigento precisa anche che "Il numero abnorme di immigrati da gestire potrebbe tuttavia fare emergere situazioni di illegalità e atti di violenza che impongono a quest'Ufficio una vigilanza e un controllo non comuni, attività cui questa Procura non si sottrarrà operando con la consueta serena severità che la contraddistingue".

(di Elvira Terranova)