Migranti, Lamorgese: sbarchi non destano alcuna preoccupazione

Gci

Roma, 1 ott. (askanews) - "Negli ultimi 10 giorni sicuramente c'è stato un aumento degli sbarchi sulle coste italiane ma si tratta di numeri comunque esigui che non destano alcuna preoccupazione". Lo ha detto questa sera il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese parlando a Roma nel corso di un convegno organizzato dai Comuni. Il responsabile dell'interno ha affermato che gli sbarchi sono leggermente aumentati con l'arrivo di alcuni barchini. Una situazione che, comunque, c'è sempre stata anche nel corso dello scorso anno e che è dovuta, ha spiegato, dalla congiuntura politica in paesi come la Libia e la Tunisia, dalle condizioni del mare e anche dal fatto che "quando cambia un governo c'è l'impressione di un via libera a tutti che non è mai esistito. Bisogna coniugare il principio di accoglienza con i numeri degli arrivi - ha infatti detto - perché non possiamo accogliere tutti e ci sono delle regole", ha spiegato Lamorgese la quale ha infine rivelato che proprio domani si incontrerà con il suo omonimo tunisino per affrontare con lui la situazione di quanti lasciano il paese Nord africano.