Migranti, Landini: da governo comportamento sbagliato, cambiare

featured 1668157
featured 1668157

Genova, 8 nov. (askanews) – “La posizione della Cgil è molto precisa: tutte le persone che scappano dalle guerre, dalla fame, debbono essere accolte. Così è stato nei mesi scorsi. Non comprendiamo, non accettiamo e non condividiamo quello che sta succedendo adesso”. Lo ha detto il leader della Cgil, Maurizio Landini, in occasione dell’iniziativa ‘La Liguria al lavoro’, aggiungendo: “non bisogna far morire nessuno, e tantomeno far discriminazione di questa natura tra le persone. Credo che questo sia un comportamento sbagliato del governo e, per quel che ci riguarda, va cambiato rapidamente”.