Migranti, Lega: fare presto su apertura Cpr di Milano

POl/Gal

Roma, 25 nov. (askanews) - "Per ora al Cpr di Via Corelli a Milano vince la legalità. La struttura pensata e voluta dal precedente ministro dell'Interno, Matteo Salvini, serve all'intera città. I lavori per la sua apertura sono quasi ultimati. Ma continueremo a vigilare affinché i ritardi, già accumulati con il nuovo ministro Lamorgese, non si accumulino e non mettano a rischio la città e la sicurezza dei cittadini. Il Cpr deve aprire al più presto. La Lega continuerà a dare battaglia contro la volontà del sindaco Sala di chiuderlo e di permettere ai clandestini di girare liberamente per Milano". Così i deputati della Lega Igor Iezzi e Alessandro Morelli a margine di un sopralluogo al Cpr di Via Corelli a Milano.