Migranti, Lega: vescovo pro migranti approfitta di Lucca Comics

Xfi

Firenze, 31 ott. (askanews) - "Approfittando dell'enorme afflusso di visitatori per il Lucca Comics -afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega- il Vescovo Giulietti (non nuovo a sortite sul tema) ed il pastore valdese Adamo, hanno avuto la grande pensata di collocare un'installazione pro-immigrati in cattedrale, in un'altra chiesa cittadina e nel locale tempio valdese." "Oltre a ciò-prosegue il Consigliere-è prevista la realizzazione di un docufilm sulla questione, a cui hanno già aderito, tra gli altri, i "talentuosi" Sindaci di Napoli e Palermo e l'immancabile Don Biancalani, parroco di Vicofaro a Pistoia." "Un'iniziativa-precisa l'esponente leghista-che tende, ovviamente, a porre in evidenza, in modo completamente unilaterale, il fenomeno dell'immigrazione, con l'esposizione, ad effetto, delle coperte termiche che solitamente avvolgono i migranti." "Insomma-sottolinea Montemagni-si sfrutta paelsemente un evento, totalmente di altro genere, per dare visibilità, senza naturalmente il minimo spazio per un contraddittorio, ad una problematica che, con l'avvento del Governo Giallorosso, sta nuovamente diventando incontrollata ed amplificata." "Ma, ci chiediamo sommessamente-rileva la rappresentante del Carroccio-con tutti i disoccupati ed i bisognosi che anche in Lucca e provincia, purtroppo, sono alle prese con gravi e quotidiani problemi di sussistenza, non si poteva lanciare un chiaro messaggio di vicinanza e solidarietà prima a loro, invece che concentrarsi verso persone di cui, molto spesso, non sappiamo praticamente nulla e che, una volta arrivate in Italia, non fanno altro che ingrossare le fila della criminalità?"