Migranti, Lega: Viminale sfugge a domande cronisti italiani

Tor

Roma, 19 set. (askanews) - "Sala stampa aperta solo per i giornalisti spagnoli e nessuna risposta del ministro dell'Interno italiano. Per 14 mesi il Viminale è stata una casa di vetro e il ministro Matteo Salvini ha sempre affrontato le domande dei cronisti: ora l'attuale governo preferisce scappare e invita i reporter stranieri escludendo gli italiani. Evidentemente Lamorgese non vuol parlare del ritorno massiccio degli sbarchi". Lo dichiarano i capigruppo della Lega alla Camera e al Senato Riccardo Molinari e Massimiliano Romeo