Migranti, Mediterranea: Guardia costiera ha preso coordinamento

Red/Nav

Roma, 28 ago. (askanews) - "Dopo nostro rifiuto di violare il diritto internazionale riferendoci ad 'Autorità Libiche', la Guardia costiera ha assunto il coordinamento del nostro caso e chiesto 'a competenti Autorità Italiane' l'assegnazione di un porto sicuro alla Mare Jonio". Lo annuncia Mediterranea Saving Humans.

Secondo l'Ong "non succedeva da oltre 14 mesi: l'ultima volta in cui il Centro di coordinamento dei soccorsi di Roma chiese l'assegnazione di un porto sicuro ad una nave della società civile fu l'8 giugno 2018 con sbarco a Reggio Calabria di SeaWatch3".