Migranti, Mediterranea: testimoni di nuovo respingimento in Libia

Sim

Roma, 17 giu. (askanews) - "Le milizie libiche hanno intercettato un gommone in difficolt, catturato e portato indietro i naufraghi, a poche miglia dalla nave Mare Jonio di Mediterranea Saving Humans": quanto si legge in un comunicato diffuso dall'organizzazione Mediterranea, nel giorno in cui l'ong Sea Watch ha annunciato di aver soccorso 100 persone al largo della Libia.

"Mentre gioiamo per i bambini, le donne e gli uomini soccorsi da Sea Watch3 in queste ore, esprimiamo tutta la nostra indignazione per le altre persone che quasi in contemporanea venivano catturate dalla cosiddetta guardia costiera libica e riportate all'inferno davanti ai nostri occhi", si legge nella nota.

"Durante le attivit di monitoraggio di Mediterranea Saving Humans nella zona SAR, di ricerca e soccorso, attribuita alle autorit libiche, vicino a noi si oggi consumato l'ennesimo crimine finanziato dall'Italia con la complicit dell'Unione Europea", ha denunciato l'organizzazione. (Segue)