Migranti, Meloni replica a Bellanova: "Governo non può dare lezioni"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Raffiche di sbarchi ogni giorno, partenze incentivate da inutili sanatorie, intere città e regioni al collasso, immigrati che fuggono dagli hotspot e che violano la quarantena: davvero il governo complice di tutto ciò vorrebbe darci lezioni sulla gestione del fenomeno migratorio?". Lo scrive su Facebook Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, in risposta alle dichiarazioni del ministro Teresa Bellanova, che aveva detto che il fenomeno dell’immigrazione ‘deve essere gestito a livello europeo e non con le chiacchiere della Meloni’.

"Ecco l'ultimo stadio del delirio immigrazionista del Governo Pd-M5S: colpevolizzare i cittadini perché in Italia il 75% dei contagiati sarebbero italiani e 'solo' il 25% immigrati. Non gli consentiremo di scaricare le loro responsabilità sugli italiani! Basta sbarchi, basta bugie"; questo invece il commento della leader Fratelli d'Italia, sempre su Twitter, commentando un articolo del Corriere della Sera dove il ministro Boccia affermava: 'Migranti e coronavirus. Sbagliato guardare alle frontiere, il 75% dei positivi sono italiani'.