Migranti, Molteni (Lega): indagare chi favorisce ingresso clandestini

Pol/Vlm

Roma, 19 nov. (askanews) - "Altro che sequestro di persona. Matteo Salvini ha difeso i confini dell'Italia e la sicurezza nazionale da un'invasione di clandestini senza precedenti. Salvini ha fatto il ministro dell'Interno. Invece di indagare su di lui per l'ennesima volta, bisognerebbe indagare chi consente o comunque favorisce l'entrata di immigrati irregolari nel nostro Paese per la gioia della criminalità organizzata". Così il deputato della Lega, Nicola Molteni, già sottosegretario all'Interno.