Migranti, Msf: in Grecia politiche disastrose, nuovo picco arrivi

Fco

Roma, 5 set. (askanews) - Circa 24mila uomini, donne e bambini in cerca di protezione in Europa sono intrappolati sulle isole greche in condizioni orribili, deliberatamente trascurati dalle autorità greche ed europee. È la denuncia di Medici Senza Frontiere (Msf) secondo cui questa pericolosa crisi, che compromette la vita di migliaia di persone vulnerabili, è la conseguenza di un sistema di accoglienza fallimentare, della mancanza di meccanismi di protezione adeguati e di una insufficiente fornitura di servizi. Per Msf questo dimostra che l'approccio europeo alla migrazione, basato su contenimento e deterrenza, è chiaramente fallito. (Segue)