Migranti, nave Ocean Viking attracca in Francia

Un soccorritore francese atterra sulla nave ONG Ocean Viking

PARIGI (Reuters) - La nave Ong Ocean Viking con circa 230 migranti salvati in mare ha attraccato in un porto francese dopo essere stata respinta dall'Italia, mentre si inasprisce la disputa tra Parigi e Roma sul destino dei migranti.

Il governo francese ha accettato ieri di permettere l'attracco all'imbarcazione, ma solo dopo aver criticato aspramente il governo italiano e aver detto che avrebbe sospeso i piani di accoglienza per 3.000 migranti arrivati in Italia.

La nave ha attraccato nel porto militare di Tolone con a bordo i migranti, tra cui decine di bambini, salvati nel Mediterraneo il mese scorso.

Sia in Italia sia in Francia l'immigrazione è una questione delicata.

Il ministro degli Interni francese Gerald Darmanin ieri ha definito "riprovevole" ed "egoista" il divieto imposto dal governo italiano alla nave Ong, bloccata da giorni al largo della Sicilia.

La presidente del Consiglio Giorgia Meloni oggi ha descritto la reazione di Parigi come "incomprensibile e ingiustificata", aggiungendo che l'Italia non può essere l'unica destinazione per i migranti provenienti dall'Africa.

Accusato dall'opposizione francese di estrema destra di essere indulgente nei confronti dell'immigrazione, il governo centrista del presidente Emmanuel Macron vorrebbe evitare che l'arrivo della nave alimenti ulteriori critiche in patria.

Eric Jalon, direttore generale del servizio governativo francese responsabile degli stranieri, ha detto che nove Stati della Ue hanno già accettato di accogliere due terzi dei migranti della Ocean Viking e che sono in corso trattative anche con altri Paesi.

Il prefetto della regione del Var, Evence Richard, ha comunicato che quasi 600 dipendenti pubblici sono stati mobilitati per l'arrivo dei migranti, che saranno inviati in un vicino centro di accoglienza dove riceveranno cure mediche e dove verranno esaminate le richieste di asilo.

Jalon ha detto che i migranti che non sono ritenuti idonei a rimanere in Francia o in altri Stati della Ue saranno rimpatriati nei Paesi d'origine.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, Chiara Bontacchio, editing Andrea Mandalà, Gianluca Semeraro)