Migranti, nave Rise Above in porto Reggio Calabria - Video

(Adnkronos) - E' giunta stamane nel porto di Reggio Calabria la nave Rise Above con a bordo 89 migranti. Alla nave ieri è stato assegnato un porto in quanto, a differenza della Humanity1 e la Geo Barents, si tratta di un evento Sar. Le operazioni di sbarco di tutti gli 89 migranti sono in corso. La nave è stata scortata fino al porto da una motovedetta della Guardia di finanza e una della Capitaneria di porto.

L'ong Mission Lifeline ha pubblicato su Twitter i video che documentano l'arrivo della nave: "L'odissea delle 89 persone soccorse e dei 9 membri dell'equipaggio a bordo sembra essere finita. La Rise Above entra nel porto di Reggio Calabria. Speriamo che tutto vada bene e che tutti possano sbarcare".

HUMANITY1 - I legali della Humanity 1 hanno presentato il ricorso al Tribunale civile di Catania con cui si chiede al giudice di ordinare lo sbarco immediato dei 34 migranti rimasti ancora a bordo. E' stato inviato con il metodo telematico dal legale della ong tedesca, l'avvocato Riccardo Campochiaro. E' ancora in preparazione il ricorso che sarà presentato al Tar del Lazio contro il provvedimento che impone al comandante della nave di lasciare il porto di Catania con i migranti a bordo, disposizione che non ha una scadenza.

GEO BARENTS - I due siriani che ieri pomeriggio si erano lanciati in mare dalla nave Geo Barents si sono rifiutati di risalire a bordo e sono rimasti in banchina sul molo 10 del porto di Catania dove è attraccata la Ong di Medici senza frontiere. Le loro condizioni, riferisce la ong, sono buone.