Migranti, in Niger centro sportivo finanziato da Fondazione Milan

Red/Sim

Roma, 7 nov. (askanews) - Inaugurato oggi presso il centro di accoglienza di Niamey (Niger) il complesso sportivo realizzato dall'Agenzia Onu per i Rifugiati (Unhcr) e finanziato da Fondazione Milan. Grazie al generoso sostegno di Fondazione, si precisa in un comunicato dell'Unhcr, sono stati costruiti un campo da calcio, uno da basket e uno da pallavolo, strutture che saranno messe a disposizione dei rifugiati evacuati in Niger dalla Libia presenti nel centro.

Il complesso è stato inaugurato alla presenza di Rocco Giorgianni, segretario generale di Fondazione Milan. La cerimonia ha visto anche la partecipazione straordinaria dell'attore israeliano Raz Degan, che ha dato il calcio di inizio alla prima partita disputatasi nell'impianto e che ha voluto far sentire la sua vicinanza alle persone che vivono nel centro. (Segue)