Migranti, Nugnes: discontinuità è far scendere da Ocean Viking

Pol/Bac

Roma, 13 set. (askanews) - "Discontinuità è far scendere i naufraghi a terra subito". Lo dichiara la senatrice Paola Nugnes in merito alla mancata indicazione di un porto sicuro per la nave Ocean Viking .

"Non bisogna temere la propaganda leghista - commenta la senatrice - ma lavorare da subito per una nuova strategia di accoglienza, inclusione e integrazione. Facciamo nostro il modello Riace e mostriamo al mondo la ricchezza che siamo capaci di creare. A bordo della Ong ci sono sei donne, una delle quali incinta, e ben 18 minori, 17 dei quali non accompagnati. L'ultimo è invece un bambino di appena un anno, fortunatamente con i genitori. Va bene attivarsi per redistribuire gli 82 migranti ma Conte deve dare subito un segnale concreto di discontinuità dalle politiche dell'ex ministro dell'Interno. Salvi subito queste persone".