Migranti, nuovo sbarco in Salento: in 50 su una barca a vela

migranti puglia

Cinquanta migranti sono sbarcati nella notte a Santa Maria di Leuca. Stando alle prime informazioni, all’interno del gruppo ci sarebbero anche 19 minori non accompagnati. I migranti proverrebbero quasi tutti dal Pakistan, a parte due uomini di origine afghana. Alcuni dei migranti sarebbero stati soccorsi in stato di grave ipotermia. Il gruppo sarebbe arrivato a bordo di una barca a vela intercettata nel cuore della notte dagli uomini della Guardia di Finanza. Le operazioni di salvataggio si sono concluse poco dopo le 5 e mezza di questa mattina.

Migranti, nuovo sbarco in Salento

Un gruppo di 52 persone hanno raggiunto le coste salentine a bordo di una piccola imbarcazione. A bordo 50 migranti più due uomini russofoni che potrebbero essere gli scafisti. La loro posizione è al momento al vaglio delle forze dell’ordine. Dopo le segnalazioni della Guardia di Finanza, sul molo sono giunti alcuni mezzi dei vigili del fuoco e alcuni volontari della Croce Rossa che hanno fornito aiuti, coperte e viveri. Tutti i migranti sono stati sottoposti alle prime cure mediche per individuare eventuali emergenze o casi gravi.

Trasferiti a Otranto

Dopo aver svolto tutti gli interrogatori del caso, i migranti saranno trasferiti al centro di prima accoglienza di Otranto. Solo pochi giorni fa un altro barcone era giunto sulle coste salentine con a bordo 47 cittadini asiatici di provenienza mista. Il mattino seguente, poi, alcuni nuclei familiari di etnia curda avevano raggiunto la Puglia.