Migranti, Ocean Viking: a bordo 85 persone. Le fasi del salvataggio -2-

Cro/Mpd

Roma, 9 ago. (askanews) - "Le circostanze in cui abbiamo trovato questo barcone e la risposta delle autorità - siano libiche, italiane o europee - mostrano quanto la situazione in mare oggi sia confusa e quanto gli stati non stiano dando la priorità al loro dovere di salvare vite umane", scrivono ancora i responsabili dell'imbarcazione, "fino a quando l'Europa fallirà nel trovare soluzioni umane e sostenibili, le persone saranno costrette a intraprendere questo viaggio mortale. Non possiamo stare a guardare mentre le persone annegano in mare."

Stando alle prime testimonianze delle persone soccorse a bordo, anche un altro barcone avrebbe lasciato la costa libica nello stesso momento. "Per questo la Ocean Viking resterà ancora nell'area, pronta ad assistere altre possibili imbarcazioni in difficoltà. Tutte le informazioni sul soccorso sono state comunicate in tempo reale alle autorità maltesi e italiane, gli altri Centri di Coordinamento dei Soccorsi più vicini".