Migranti, Ocean Viking salva 60 persone su barcone a largo Libia

Asa

Milano, 29 nov. (askanews) - Sessanta persone che erano a bordo di una barca di legno "gravemente sovraffollata e instabile in pericolo" sono state salvate nella notte dalla Ocean Viking, nave gestita dalle ong Medici Senza Frontiere e Sos Méditerranée, a 60 miglia nautiche dalla costa della Libia. Lo ha scritto sul proprio profilo Twitter Medici Senza Frontiere. L'organizzazione umanitaria ha riferito che si è trattato di "un'operazione impegnativa". Tra i migranti che sono stato portati a bordo ci sono un bambino di tre mesi e suo fratello di tre anni.