Migranti, Open Arms attraccherà a Pozzallo

webinfo@adnkronos.com

Il Viminale ha assegnato il porto di sbarco alla Open Arms, la nave della Ong spagnola con a bordo 363 migranti. Le persone soccorse andranno a Pozzallo, dove dovrebbero sbarcare entro le prime ore di domani. L'assegnazione dopo l'attivazione del meccanismo europeo per la ripartizione dei migranti. Francia e Germania si sarebbero già offerte di accogliere una quota di migranti.  

"Dopo il rifiuto reiterato di Malta, Italia assegna Pozzallo come porto sicuro per sbarco 363 persone soccorse da #OpenArms in acque internazionali. Uno sforzo enorme proteggere così tante vite umane" ha scritto su Twitter la nave Open Arms. 

"La macchina organizzativa è pronta e la sinergia tra ministero, Comune e prefettura è sempre più solida e sarà approntato un servizio di accoglienza molto efficiente. Il nostro potrà accogliere circa 250 migranti ma gli altri, in giornata, saranno trasferiti in altri centri" ha detto all’Adnkronos il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna.