Migranti, operazione Sophia prorogata per 6 mesi senza navi

webinfo@adnkronos.com

Il Consiglio Ue ha prorogato oggi il mandato dell'operazione navale EuNavForMed, meglio nota come Sophia, per sei mesi, senza l'utilizzo delle navi, che resta "temporaneamente" sospeso, mentre gli Stati membri "continuano a lavorare nelle sedi competenti ad una soluzione sugli sbarchi", in accordo con le conclusioni del Consiglio Europeo del giugno 2018. Lo comunica il Consiglio.  

Gli Stati membri sono "pronti" a tornare sulla materia per fornire al comandante dell'operazione "possibili nuove linee guida sul dispiegamento dei mezzi navali dell'operazione". Il mandato dell'operazione Sophia resta quello di distruggere il modello di business dei trafficanti di esseri umani nella sezione meridionale del Mediterraneo Centrale, cioè al largo delle coste nordafricane. Sophia ha anche altri compiti: addestra la Guardia Costiera libica, contribuisce ad applicare l'embargo sull'export di armi in Libia e conduce attività di intelligence nell'area. 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE  

Trema la Turchia  

L'influenza sarà super aggressiva  

E' morto Jacques Chirac