Migranti, Orban a Conte: "Pronti a proteggere il confine italiano"

webinfo@adnkronos.com

"Caro primo ministro Conte, se necessario, siamo disposti ad assumerci noi la protezione di alcune sezioni del confine italiano". E' quanto ha detto il premier ungherese Viktor Orban in un passaggio del suo discorso dopo la rielezione a presidente del partito Fidesz al termine del 28mo congresso. E poi, ha aggiunto, "avvieremo il rimpatrio di un numero significativo di migranti da qualunque posto provengano".