Migranti: Orfini, 'lacrime di coccodrillo, strage continuerà se insistiamo con scelte folli'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 apr (Adnkronos) – "Oggi tutti dichiarano commossi e indignati sulla strage di ieri nel Mediterraneo. Tutti dicono "mai più". E invece accadrà di nuovo. E accadrà spesso". Lo scrive Matteo Orfini sulla sua pagina Facebook.

"Va avanti così da anni e continuerà così fino a quando chiederemo alla guardia costiera libica di pattugliare il Mediterraneo. Continuerà fino a quando andremo in Libia a ringraziare per le violazioni dei diritti umani invece di esigere che smettano. Continuerà fino a quando bloccheremo in porto con scuse ridicole le navi delle ong. Continuerà fino a quando l'Italia e l'Europa non torneranno in mare a salvare vite, come ai tempi di mare nostrum", prosegue il deputato del Pd.

"Cosa farà il parlamento tra poche settimane sul rifinanziamento della guardia costiera libica? Cosa farà il mio partito? Cosa faranno i nostri ministri? Se ancora una volta si sceglierà di insistere in questa follia, almeno risparmiamoci i tweet e i comunicati commossi. Perché sono e saranno solo lacrime di coccodrillo", conclude Orfini.