Migranti, Oxfam: a Lesbo disumanità nel cuore dell'Europa -4-

Red/Coa

Roma, 14 ott. (askanews) - In Grecia oltre 45 mila arrivi sono stati registrati nel 2019, più che in Italia, Spagna e Malta, e Oxfam chiede all'unione europea di non ignorare la situazione.

"I trasferimenti di migranti negli ultimi mesi sulla terraferma non si sono dimostrati sufficienti per compensare i nuovi arrivi, mentre il Governo greco non ha ancora rispettato la promessa di creare altri nuovi 10 mila posti in accoglienza sulla terra ferma", ha spiegato Sansone. "Prima che la situazione possa nuovamente sfuggire di mano, chiediamo all'Unione europea e al Governo greco di intervenire per il trasferimento di migranti da tutti i campi sovraffollati che si trovano sulle isole greche, a partire dal campo di Moria, dove è fondamentale che vengano prima di tutto tutelati i diritti dei migranti più vulnerabili, come donne e bambini". (Segue)