Migranti: Pinotti, 'serve grande visione Ue'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 mag. (Adnkronos) – Le questioni migratorie hanno bisogno di una grande visione comune. L'Europa a giugno ha davanti a sè decisioni fondamentali cioè il tema di gestire il grande rapporto con l'Africa. Bisogna essere consapevoli che chi cerca di fuggire da situazioni di guerra o di fame non si può fermare e va gestito e regolato da una politica europea. E' impensabile che questo tema non venga affrontato con una grande visione di tutta l'Ue". Lo ha affermato la senatrice del Pd Roberta Pinotti, presidente della commissione Difesa, intervistata da Maddalena Carlino a Radio immagina.

"D'altra parte -ha aggiunto- la pandemia ha fatto rivedere molte cose anche tra i sovranisti e Salvini se ne è accorto. Senza l'Europa l'Italia non ce l'avrebbe fatta. Probabilmente la versione europeista di Salvini è un'opinione di comodo e dobbiamo sapere che i populismi non sono finiti. Quando si racconta che si possono risolvere facilmente dei problemi si ingannano le persone alimentando paure. I problemi complessi vanno gestiti in modo complesso. Per questo vanno trovate soluzioni europee di alto livello".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli