Migranti, Pompeo: dobbiamo migliorare condizioni in paesi di origine

Sim

Roma, 2 ott. (askanews) - "Ci sono divergenze di opinioni, ma pensiamo che la Santa Sede e gli Usa siano convinti di una cosa: se riusciamo a far crescere l'economia, diminuirà la spinta migratoria". Lo ha detto il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, nell'intervista concessa a SkyTg24, riconoscendo che "oggi ci sono situazioni difficili in molte parti del mondo".

Per Pompeo, "la soluzione migliore è garantire sicurezza e prosperità nei paesi di origine".