Migranti, rivolta in centro accoglienza a Roma

webinfo@adnkronos.com

Una rivolta è in corso da circa un'ora nel centro di accoglienza di via Riserva Nuova, in via Riserva Nuova 219, in zona Prenestino. Gli immigrati si sono chiusi all'interno della struttura sequestrando i dipendenti della cooperativa. All'origine della protesta ci sarebbe, secondo quanto apprende l'Adnkronos, il permesso a uscire negato dall'Asl a causa della presenza tra loro di positivi al Coronavirus. Sul posto gli agenti del reparto mobile della Polizia di Stato. (di Silvia Mancinelli)