Migranti, Rossomando (Pd): Salvini pensi a sua coscienza

Pol/Bac

Roma, 7 ott. (askanews) - "Ci sono 13 donne morte e bambini ancora dispersi. E Salvini, durante un comizio in Umbria, si sente in dovere di sentenziare sulle responsabilità. Trovo tutto ciò veramente squallido, specialmente se si fa a fini elettorali. Di coscienza dovrebbe pensare alla sua". Lo scrive su Twitter la senatrice del Pd, Anna Rossomando.