Migranti, Salvini: Carola Rackete dovrebbe stare in galera

Pol-Afe

Roma, 3 ott. (askanews) - "In un Paese normale, una che ha rischiato di uccidere cinque militari italiani per scaricare decine di immigrati a terra sarebbe in galera, non a blaterare al Parlamento Europeo". Lo afferma il leader della Lega Matteo Salvini, a proposito di Carola Rackete.